sede di VARESE
HOME Chi siamo Cosa facciamo Concretamente Dove Siamo FORUM Contattaci


LO STREPTOCOCCO

Il nostro cavo orofaringeo non è una camera sterile e contiene fisiologicamente una grande varietà di germi: uno di questi può essere lo streptococco beta emolitico di gruppo A la cui presenza incute tanti timori non sempre giustificati. Una piccola quantità di streptococchi è infatti presente nella gola del 30% dei bimbi e degli adulti SANI!! Questi soggetti,completamente asintomatici, sono definiti PORTATORI SANI DI STREPTOCOCCO, non sono contagiosi (perché l'esiguo numero di germi non consente la colonizzazione di altre persone) e non sono nemmeno a rischio di complicanze quale il temibile Reumatismo Articolare Acuto: in poche parole VANNO IGNORATI E NEMMENO RICERCATI. Affinchè lo streptococco sia causa di malattia è necessario che siano presenti in gola 20 milioni di streptococchi e ciò è segnalato da sintomi come, per esempio, MAL DI GOLA,FEBBRE, LINFOGHIANDOLE GONFIE, TONSILLE INFIAMMATE. Solo in questi soggetti gli eventuali esami del sangue evidenzierebbero una alterazione degli indici infiammatori(ves,pcr,globuli bianchi) che sono invece normali nei portatori sani.
Questi soggetti sono malati,vanno riconosciuti e trattati con antibiotico PER 10 GIORNI COMPLETI. La loro contagiosità si estingue dopo 48 ore dall'inizio di una appropriata terapia antibiotica. Se al termine dei canonici 10 giorni di antibiotico il bimbo sta bene, NON HA ASSOLUTAMENTE SENSO FARE IL TAMPONE DI CONTROLLO: quand'anche questo risultasse positivo, non vi sarebbe nessuna indicazione al trattamento antibiotico perché l'assoluta mancanza di sintomi ci indica che si tratta di semplici portatori sani con un esiguo, residuale numero di streptococchi in gola, sicuramente inferiore alla soglia patologica di 20 milioni.Teniamo infatti ben presente che il tampone NON CONTA GLI STREPTOCOCCHI IN GOLA e può essere positivo tanto per chi ne ha 30 milioni (e va curato) quanto per chi ne ha 10 migliaia (e va ignorato).
IL TAMPONE DI CONTROLLO DOPO I 10 GIORNI DI ANTIBIOTICO VA RISERVATO SOLO A QUEI POCHISSIMI PAZIENTI CHE CONTINUANO AD AVERE SEGNI E SINTOMI CORRELABILI ALLO STREPTOCOCCO: A QUESTI SOGGETTI E' PURE OPPORTUNO PRESCRIVERE ESAMI DEL SANGUE VOLTI A EVIDENZIARE LA ALTERAZIONE DEGLI INDICI INFIAMMATORI.


Clicca qui per tornare a "La Pagina del Pediatra"

HOME Chi siamo Cosa facciamo Concretamente Dove Siamo FORUM Contattaci